Si chiama Bryan, ed è un meticcio, un piccolo cucciolotto di quasi 6 mesi, li compirà il 18 febbraio, ma ha già una lunga storia alle spalle.

Dolce e tranquillo, ma anche piccolo terremoto all’occorrenza Bryan ha già conosciuto il calore di una casa e di una famiglia; per due mesi ha avuto la possibilità  di dormire su un comodo letto, accoccolarsi su un morbido divano accanto alla sua mamma umana e ricevere quell’affetto che i suoi fratelli gli avevano negato.

Ma,  come spesso accade in queste situazioni, la nuova famiglia  di Bryan (che nel frattempo era diventato Rey) non aveva fatto i conti con i cambiamenti  che il suo arrivo in casa avrebbe prodotto; cambiamenti che certamente non sono eclatanti ma che un po’ sconvolgono la vita.

La  sconvolgono perché d’improvviso una ventata d’aria fresca entra nella tua vita, sconvolgendo le tue giornate con la sua contagiosa allegria, il bisogno continuo di dare e ricevere attenzioni dando valore ad ogni attimo della giornata che trascorre con te, o in attesa di te, ma in cambio sa ricoprirti di un amore immenso.

E cosi non riuscendo ad abituarsi a questi cambiamenti talvolta si preferisce, così  com’è accaduto a Bryan, riportare il cucciolo senza pensare minimamente al dolore che gli si dà.

Adesso Bryan si trova a Barcellona Pozzo di Gotto, in attesa di una famiglia che lo ami per sempre.

Vuoi essere tu la sua nuova famiglia?