Francesco Zecca, Lucrezia Lante della Rovere, Georgia Lepore, Ilaria Genatiempo, Arcangelo Iannace, Francesca Farcomeni, Letizia Lezza, Valeria Benedetti Michelangeli, Lilli Cecere, Marzia Ercolani, Lisa Angelillo, Marta Meneghetti, Assunta Nugnes, Ramona Nardò; questi sono soltanto alcuni dei nomi degli  attori che hanno aderito all’iniziativa dal titolo “Pronto, chi favola” lanciata dall’attore e regista Francesco Zecca  rivolta  a bimbi e ragazzi costretti a casa dall’emergenza coronavirus.

Coloro che alzeranno la cornetta potranno così ascoltare le “Favole al telefono” di Gianni Rodari recitata dalla voce di grandi artisti. L’opera ha come protagonista il ragionier Bianchi, di Varese, rappresentante farmaceutico in giro per l’Italia condannato ad un settimanale pendolarismo, interrotto soltanto la domenica. Ogni sera, alle nove in punto, raccontava una favola al telefono alla figlioletta che non riusciva a dormire.

Le storie toccavano il cuore, al punto tale che le centraliniste interrompevano il loro lavoro per ascoltarle. Continuare a raccontare Gianni Rodari (scrittore, pedagogista, giornalista e poeta italiano, specializzato in letteratura per l’infanzia e tradotto in molte lingue) nel centenario della nascita è importante in questo momento – sottolineano i promotori dell’iniziativa – per portare il suo messaggio di speranza e profonda fiducia nell’umanità, anche per accompagnare quegli adulti e quei giovani che in questi tempi stanno sperimentando una solitudine diffusa e un isolamento non sempre facile.

Ogni giorno, un attore telefonerà  ad un orario stabilito, tramite una prenotazione, per raccontare una delle oltre 70 favole contenute nella raccolta di  Rodare. L’iniziativa si svolge quotidianamente dalle ore 16.00 alle ore 20.00 continuerà fino a che l’emergenza Coronavirus non avrà fine.